Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scarsa attenzione della politica per i più piccoli

Società Italiana Pediatria: "Italia non è paese per bambini"

Durante il congresso evidenziate le criticità italiane

Società Italiana Pediatria: 'Italia non è paese per bambini'
09/06/2011, 11:06

Servizi per bambini inadeguati: è la lamentela maggiore che esce fuori dal 67esimo congresso della Società Italiana di Pediatria. Seggioloni nei ristoranti quasi assenti, pochi spazi per l’allattamento, pochi posti negli asili nido: queste tra le evidenze principali effettuate durante l’evento svoltosi a Milano.  Lo dichiara anche Alberto Ugazio, Presidente della Sip: “Abbiamo una percentuale di posti negli asili nido che è tra le più basse al mondo, Se a livello europeo è previsto che il 33% dei bimbi trovi posto nei nidi, l’Italia si ferma poco sopra il 22%. Siamo indietro anche rispetto ai Paesi vicini, come Francia e Germania. E ci distinguiamo in negativo soprattutto per quanto riguarda i nidi aziendali, uno strumento che cambierebbe radicalmente la vita delle mamme”. Il presidente esorta la politica e concentrarsi sulle politiche per la famiglia e per i bambini, verso i quali si sta dimostrando uno scarso interesse, visti anche i tassi di natalità molto bassi.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©