Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Somma Vesuviana, arresto per detenzione illegale di armi da fuoco


Somma Vesuviana, arresto per detenzione illegale di armi da fuoco
14/02/2011, 13:02

A Somma Vesuviana i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Castello di Cisterna hanno arrestato A.G., 41 anni, già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’arma sono intervenuti nel Rione Casamale, presso il bar “Febbraro”, perché un individuo a bordo di una Fiat Punto grigia aveva sparato un colpo di arma da fuoco contro la saracinesca dell’esercizio pubblico dandosi alla fuga. Dopo un veloce sopralluogo i militari dell’arma si sono messi alla ricerca della citata vettura rintracciandola a poca distanza dal bar. Il 41enne era alla guida e nella mano sinistra impugnava un fucile calibro 16 a canne mozze e calciolo ridotto di fabbricazione clandestina con colpi inseriti nelle camere di scoppio. L’individuo e’ stato disarmato ed immobilizzato. Nel corso di una perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto e sequestrato oltre all’arma 11 cartucce dello stesso calibro. Il movente degli spari contro il bar sembra riconducibile ad un litigio con il titolare per futili motivi. L’arrestato e’ stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©