Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sonda russa cadrà domenica sulla Terra

Ancora dubbi sul punto preciso dell'impatto

Sonda russa cadrà domenica sulla Terra
13/01/2012, 19:01

Rientro previsto per domenica per la sonda Phobos-Grunt, schiantandosi nell’Atlantico. Si tratta della prima sonda russa diretta verso novembre, lanciata l’8 novembre dello scorso anno, invano, poiché mai arrivata a destinazione. A questo proposito c’è chi parla di sabotaggio: il generale Rodionov, responsabile del sistema allerta ICBM, sostiene che la sonda sarebbe stata “disturbata” dalle antenne radio di un programma USA . Nessuna conseguenza per persone o cose per l’atterraggio della sonda sulla terra. Phobos-Grunt ha un peso di 13 tonnellate ed andrà in frantumi dopo il contatto con l’atmosfera terrestre. Si stima però che circa 200 kg potrebbero arrivare all’impatto con la superficie, distaccandosi dalla sonda.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©