Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sgominata un’organizzazione criminale del nord Italia

Sondrio: fatture false per 400 mln di euro. 11 arresti


Sondrio: fatture false per 400 mln di euro. 11 arresti
02/03/2012, 12:03

SONDRIO - Fatture false per oltre 400 mln di euro: è quanto hanno scoperto i finanzieri della compagnia di Sondrio in due anni di indagini. L’operazione è stata denominata “Carwash” e riguarda un’organizzazione criminale del nord Italia: l’esito delle indagini ha portato all’arresto di 11 persone (tra queste anche un direttore di Banca), mentre altre 83 sono state denunciate, in quanto coinvolte. Inoltre, sono stati sequestrati 8 immobili, 50 autovetture di lusso, titoli e conti correnti.
I controlli sono iniziati nel centro storico di Sondrio, dove aveva sede un concessionario di autovetture con un volume di affari di 40 milioni di euro in 4 anni; dalla verifica fiscale nei confronti della società, i finanzieri sono riusciti a risalire ad un “giro” di fatture false, operato tra Italia, Polonia, Austria e Germania. Diciannove persone gestivano, sotto un’unica regia, 21 società attraverso le quali era stato costruito un rilevante meccanismo di frode noto come “carosello I.V.A.” nel settore degli autoveicoli, operato attraverso l’emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©