Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Erano armati. Polizia li ha colti sul fatto

Sorpresi a rapinare supermercato: 3 arresti a Torre Annunziata

Tutti giovani rapinatori, uno era un 15enne

Sorpresi a rapinare supermercato: 3 arresti a Torre Annunziata
22/02/2011, 13:02

TORRE ANNUNZIATA - Sorpresi a rapinare un minimarket di Torre Annunziata. Gli agenti di polizia hanno arrestato Sabatino Tessitore, 21enne pregiudicato, Vincenzo Iapicca, 25enne e F.D.A., giovane 15enne, tutti e tre di Torre Annunziata, con l’accusa di rapina aggravata, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
I tre sono stati sorpresi dai poliziotti in via Provinciale Schiti, con i volti travisati da caschi e sciarpe mentre, in sella ad un motoveicolo, si erano appena fermati alle spalle di un supermercato della catena “Spendimeglio”. In considerazione del loro agire e dell’approssimarsi dell’orario di chiusura, gli agenti si sono insospettiti e si sono avvicinati senza farsi notare. In pochi attimi, in due e senza togliere il casco dalla testa, sono entrati nel supermercato, mentre il terzo complice è rimasto in sella al motociclo con il motore acceso. Mentre si poneva in atto la rapina, gli agenti hanno quindi deciso di intervenire. Un poliziotto si è precipitato verso Iapicca, il complice ancora in sella al motociclo, che ha opposto una tenace resistenza all’arresto. L’altro poliziotto si è quindi diretto all’interno del supermercato.  La scena che gli si è presentata era quella della classica rapina a mano armata con il gestore del supermercato con le mani alzate e Tessitore, in compagnia del minore, con la pistola puntatagli contro. Lo stesso ladro, alla vista dell’agente, ha provato a reagire tentando di sopraffarlo. Solo dopo violenta colluttazione, l’uomo è stato bloccato ed arrestato, così come i suoi complici, costretti a restituire la refurtiva al titolare. Il minore è stato condotto presso il Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei mentre Sabatino Tessitore e Vincenzo Iapicca saranno in giornata giudicati con rito direttissimo.
 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©