Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sorpresi a rubare castagne, denunciati sei rumeni


Sorpresi a rubare castagne, denunciati sei rumeni
14/10/2009, 13:10


Avevano studiato il colpo alla perfezione. Hanno raggiunto le campagne di Rofrano di notte, hanno aperto un varco nella recinzione di un fondo agricolo, e hanno caricato il loro furgone con calma. Se ne sono andati intorno alle 3 di ieri con un carico di circa 150 chili di marroni e castagne. Un furto di frutti di stagione in grande stile. Sono stati i carabinieri della stazione di Laurito, diretti dal maresciallo Francesco Benevento e comandati a livello territoriale dal capitano Gianmarco Pugliese, a ricostruire quello che era successo durante la notte e ad identificare in poche ore i ladri. Si tratta di una banda di otto rumeni, tra cui quattro donne, tutti residenti nel Golfo di Policastro. Per loro, essendo trascorsa la flagranza del reato, è scattata la denuncia a piede libero presso la procura della Repubblica di Vallo della Lucania per furto in concorso. L’intera refurtiva è stata invece restituita al legittimo proprietario.
Nelle stesse ore, i carabinieri della stazione di Centola-Palinuro, diretti dal maresciallo Giuseppe Sanzone, hanno denunciato all’autoritá giudiziaria un quarantaduenne del posto per il reato di ricettazione. Il particolare quest’ultimo è stato trovato in possesso di un telefono cellulare risultato rubato lo scorso mese di giugno. Nei giorni scorsi la stessa sorte era toccata a tre ragazzi diLaurino, tutti poco più che diciottenni. Uno dei tre, dopo aver rubato il cellulare ad un coetaneo, lo aveva rivenduto. E anche l’acquirente lo aveva, a sua volta, ceduto ad un altro giovane. I carabinieri li hanno denunciati tutti.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©