Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Due cittadini romeni di 28 e 33 anni sono stati arrestati

Sorpresi con borsoni pieni di rame, fermati a Roma


Sorpresi con borsoni pieni di rame, fermati a Roma
09/12/2012, 12:50

ROMA - Stavano trascinando, con estrema difficoltà, tre pesanti borsoni che, alla vista dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno frettolosamente abbandonato in strada fuggendo nelle campagne limitrofe. Due cittadini romeni di 28 e 33 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, dopo una rocambolesca fuga a piedi nei campi, sono stati bloccati dai militari nonostante la viva resistenza opposta all'arresto. Nelle borse, i Carabinieri hanno rinvenuto 150 Kg di barre in rame del tipo utilizzato nelle cabine elettriche così come confermato dal personale dell'Acea intervenuto su richiesta dei militari per identificare la natura del materiale. I tecnici hanno poi riconosciuto le barre come componenti di alcune cabine elettriche che erano state depredate. La refurtiva è stata sequestrata e affidata in custodia giudiziale al personale dell'Acea mentre i due ladri sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per ricettazione. Nei loro confronti è scattata anche la denuncia con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©