Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sorpreso a rubare in ospedale aggredisce medico, arrestato


Sorpreso a rubare in ospedale aggredisce medico, arrestato
27/05/2010, 12:05


NAPOLI - Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Polizia “Arenella”, hanno arrestato Mario Leone, 42enne di Marano, per tentata rapina e lesioni aggravate. I fatti si sono svolti al reparto di urologia del Policlinico situato al secondo piano dell’edificio 5. Leone, pluripregiudicato e quindi ben noto alla Polizia, aveva divelto la porta della stanza assegnata ad un medico del reparto e vi era entrato lasciandola socchiusa. Il medico, di rientro alla sua stanza, ha notato la porta socchiusa, è quindi entrato e lo ha sorpreso mentre rovistava all’interno dei cassetti e nell’armadio. Alla vista del medico, Leone gli ha subito intimato di stare calmo in quanto non stava succedendo nulla. Nel tentativo di dileguarsi, lo ha poi aggredito sferrandogli un pugno, ed infine, dopo avergli detto di essere affetto dall’AIDS, gli ha dato un morso al braccio destro. A questo punto è nata una vera e propria colluttazione, a cui hanno posto termine gli agenti del Commissariato Arenella prontamente giunti sul posto. Mario Leone è stato pertanto bloccato ed immediatamente arrestato. Oggi sarà giudicato con rito direttissimo. Il medico aggredito, condotto al pronto soccorso per le ferite riportate nel corso dell’aggressione, è stato giudicato guaribile in 21 giorni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©