Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sorrento, ruba bici e la usa per commettere altra rapina: arrestato


Sorrento, ruba bici e la usa per commettere altra rapina: arrestato
20/06/2011, 13:06

Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Sorrento”, hanno arrestato un 27enne di Santa Maria la Carità (Na) per furto e rapina impropria.

Il 27enne , nel primo pomeriggio si era recato presso un negozio di abbigliamento di Via De Maio, aveva misurato una giacca e dopo averne chiesto il prezzo era andato via. Dopo un’ora era ritornato e profittando di un attimo di distrazione della commessa aveva afferrato la giacca ed era scappato. La donna aveva quindi provato ad inseguirlo e ad afferrarlo alle spalle mentre provava a salire su una bicicletta risultata poi rubata. Vistosi bloccato il malvivente l’aveva colpiva con una gomitata e scaraventata violentemente al suolo.

Salito in bici e fuggito è stato poco dopo notato dai poliziotti mentre a tutta velocità e con la giacca ancora tra le mani attraversava Piazza Tasso.

Insospettiti, gli agenti lo hanno seguito intimandogli l’alt. L'uomo per tutta risposta ha invece accelerato l’andatura, ma 50 metri dopo, è stato raggiunto e bloccato. Nello stesso istante, sono stati avvicinati da un tassista del luogo che aveva riconosciuto la sua bicicletta rubatagli alcuni giorni prima.

Portato poi il ladro presso gli uffici del Commissariato, i poliziotti sono stati raggiunti dalla commessa del negozio che ha subito denunciato tanto il furto della giacca quanto le lesioni subite.

Il 28enne è stato quindi arrestato e condotto alla Casa circondariale di Poggioreale mentre la giacca e la bicicletta sono state restituite ai legittimi proprietari. La vittima della rapina impropria è stata poi accompagnata presso il locale ospedale dove i sanitari le diagnosticavano una contusione alla spalla destra ed un trauma cervicale guaribili in 5 giorni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©