Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

S.O.S. dal Vomero: niente potatura per i platani


S.O.S. dal Vomero: niente potatura per i platani
07/04/2011, 15:04

Un pressante appello viene lanciato dagli abitanti della collina del Vomero all’amministrazione comunale. “ Nonostante che la primavera sia oramai arrivata e che i rami siano oramai gemmati e in molti casi siano anche spuntate le prime foglioline, disattendendo le aspettative e le numerose richieste inoltrate al riguardo agli uffici competenti, anche quest’anno non è stata ancora effettuata l’operazione di potatura degli alberi nelle strade del quartiere - afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Un’operazione che si sarebbe già dovuta fare anche in considerazione dei gravi problemi d’infestazione che hanno afflitto i platani posti lungo le principali piazze ed arterie del quartiere nel periodo estivo negli anni scorsi “.

“ I rami di alcuni platani secolari – continua Capodanno -, che in alcune zone sono privi da più di un lustro della necessaria potatura, arrivano oramai fino agli ultimi piani degli edifici ( foto allegata ) ed inoltre, attraverso finestre e balconi, si spingono verso le abitazioni, costringendo i residenti a non aprire gli infissi durante l’estate. Senza considerare che molte di queste essenze, divorate in passato da malattie quali il cancro rosa e afflitte dalle “ cimici del platano “ sono state eliminate o sono cadute. Una situazione che andrebbe monitorata, effettuando anche i necessari interventi. In qualche caso il peso dei rami è così elevato da far incurvare pericolosamente il fusto della pianta sulla strada. In altri casi i rami sono spuntati ad altezza d’uomo con conseguenti prevedibili rischi “.

Sempre rispetto ai problemi del verde pubblico nel quartiere collinare permangono le polemiche per la chiusura della villa Floridiana. “ Ogni giorno sono centinaia le persone, per lo più mamme con bambini, ed anziani che si recano quasi in pellegrinaggio dinanzi ai cancelli sperando di trovarli aperti – puntualizza Capodanno -. Anche perché con i primi caldi primaverili è l’unica oasi di verde dove si può respirare un poco di aria fresca e pura, non inquinata dai miasmi generati dal traffico veicolare “.

In considerazione dell’inerzia sulla questione degli uffici competenti, Capodanno annuncia una petizione popolare da far sottoscrivere agli abitanti della collina per la tutela e la manutenzione del verde pubblico, valutando anche le azioni da intraprendere in tutte le sedi competenti. Inoltre, laddove non venisse restituita integralmente alla fruibilità Capodanno conferma il corteo indetto per la riapertura della villa Floridiana, per sabato 16 aprile, con partenza alle ore 12,00 da via Cimarosa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©