Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

S.O.S. dal Vomero: quartiere in stato d’abbandono


S.O.S. dal Vomero: quartiere in stato d’abbandono
30/05/2010, 17:05

“ Ma dove saranno mai finiti i vigili urbani, i giardinieri ed i netturbini in servizio al Comune di Napoli ed operanti presso la municipalità Vomero-Arenella ? “. E’ la domanda che echeggia in questi giorni tra le migliaia di passanti che affollavano le vie dello shopping del quartiere collinare, osservando lo stato di abbandono nel quale versano strade e piazze del Vomero.
“ Le aiuole delle piazze principali – sottolinea Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Sono perennemente invase da rifiuti. Così come si nota il mancato spazzamento di molte arterie del quartiere collinare “.
“ Quando al traffico e alla presenza degli ambulanti abusivi – prosegue Capodanno -, si osserva la totale mancanza di qualsivoglia controllo, con auto parcheggiate in seconda ed anche in terza fila, motorini che la fanno da padrone sui marciapiedi invasi anche da centinaia di bancarelle sulle quali vengono esposte merci di ogni tipo, consistenti per lo più in prodotti contraffatti “.
“ L’aspetto più grave – sottolinea Capodanno – è che in un diverse strade del quartiere collinare alcuni commercianti del settore alimentare possano impunemente e, nonostante i precisi divieti disposti al riguardo da leggi ed ordinanze, continuare a vendere i loro prodotti, destinati ad imbandire le tavole dei napoletani, esponendoli sulla pubblica via, peraltro creando grave intralcio alla viabilità pedonale ( foto allegata ). Una situazione nota da anni, rispetto alla quale si continua a non assumere i provvedimenti del caso, con la chiusura dei suddetti esercizi, a salvaguardia della salute pubblica, visto il reiterarsi dei reati “.
Capodanno, vista la mancanza, da parte degli uffici competenti, di provvedimenti atti a frenare operativamente i fenomeni di abbandono e d’illegalità diffusa più volte segnalati e dei quali si osserva un preoccupante aumento, chiede l’intervento del prefetto di Napoli, quale massimo rappresentante a Napoli del Governo nazionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©