Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un provvedimento di sospensione e si getta dal secondo piano

Sospeso dal lavoro, si uccide operaio catanese

Corsa inutile all'ospedale, l'uomo arriva privo di vita

Sospeso dal lavoro, si uccide operaio catanese
28/03/2011, 13:03

CATANIA - Aveva 50 anni, l'operaio catanese che si è suicidato lanciandosi dal balcone dell'azienda per cui lavorava. Si è gettato questa mattina dal secondo piano del palazzo sul lungomare Ognina di Catania.
L'uomo, secondo una prima ipotesi investigativa, si sarebbe tolto la vita poichè sospeso dal lavoro. Il provvedimento di sospensione è scattato nell'ambito di un'inchiesta interna su alcuni furti in azienda.
L'operaio è stato tempestivamente soccorso dagli uomini del 118, ma la corsa in ospedale è stata inutile: l'uomo è giunto al Cannizzaro, nosocomio Catanese, già privo di vita.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©