Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Tribunale di Torino accoglie il ricorso del giornalista

Sospeso il risarcimento danni di 7 milioni di Formigli alla Fiat


Sospeso il risarcimento danni di 7 milioni di Formigli alla Fiat
15/05/2012, 10:05

TORINO - Per il momento Corrado Formigli non dovrà pagare nulla alla Fiat, in attesa del processo di secondo grado. Questa la decisione della Corte d'Appello civile di Torino, sul ricorso del giornalista contro la sentenza del Tribunale di primo grado che l'aveva condannato a pagare 7 milioni di euro alla casa automobilistica torinese per un servizio - ritenuto diffamatorio - sulla MiTo, trasmesso durante una delle puntate di Annozero, la trasmissione condotta da Michele Santoro con cui Formigli collaborava.
Nonostante solitamente le sentenze civili di primo grado siano immediatamente esecutive, in questo caso la Corte d'Appello ha concesso la sospensione del pagamento, ritenendo che il danno economico per il giornalista sia eccessivo, se poi la sentenza non venisse riconfermata. Decisione che naturalmente non prefigura alcun giudizio sul merito della causa, che dovrà essere discussa al termine del processo che inizierà a luglio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©