Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pugno duro contro gli automobilisti indisciplinati

Sosta selvaggia, arriva la rimozione forzata


Sosta selvaggia, arriva la rimozione forzata
19/04/2010, 13:04

Pugno duro contro la sosta selvaggia e gli automobilisti indisciplinati. Arrivano i carro attrezzi per la rimozione delle auto parcheggiate in doppia fila e nelle aree dove vige il divieto di sosta. Il sindaco Franco Alfieri e la giunta comunale, a tal proposito, sollecitano il Comando di Polizia Municipale ad adottare tutti i provvedimenti necessari per l’attivazione del servizio di rimozione forzata e la custodia dei veicoli rimossi.



«E' un provvedimento forte – afferma il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri – ma che riteniamo necessario per contrastare l'indisciplina di molti automobilisti che non rispettano le minime norme del codice stradale, in particolar modo del parcheggio fuori dalle aree di sosta consentite. La rimozione immediata con carro attrezzi delle auto servirà da deterrente per questo antipatico fenomeno e, al tempo stesso, per fornire il Comando di Polizia Municipale di un supporto per un migliore controllo della viabilità, anche nel corso della stagione estiva quando il traffico cittadino subisce un sensibile aumento».



L'iniziativa si è resa necessaria per limitare la sosta selvaggia che in alcuni punti nevralgici del percorso stradale urbano comporta inevitabili disagi sulla viabilità e sul traffico.



«L'amministrazione comunale – spiega il sindaco Alfieri – ha dotato la città di nuovi parcheggi e per regolamentare al meglio la sosta. Ricordo che proprio nel centro cittadino è stato creato il parcheggio Landolfi con 400 posti gratuiti, e altre aree di sosta sono state create in altre zone, come ad esempio alla Foce Testene, in via Taverne o presso il Cimitero, ed altri sono in programma. Quotidianamente, inoltre, sono presenti sulle strade gli ausiliari della sosta per le aree a pagamento. Nonostante ciò è evidente l'indisciplina di una parte di automobilisti per i quali da oggi in poi saranno adottati provvedimenti drastici».



Inoltre, negli ultimi due anni, è stato rafforzato il controllo del traffico con oltre unità tra Polizia Comunale e Ausiliari della sosta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©