Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Spacciatore colto in casa con coca e 15mila euro


Spacciatore colto in casa con coca e 15mila euro
20/06/2010, 20:06

Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Polizia “Arenella”, hanno arrestato Ciro Granato, 58 enne napoletano, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo era da tempo sotto osservazione in quanto sospettato di essere un assiduo fornitore di cocaina della zona Vomero – Arenella. A suo carico era stata avviata una capillare attività investigativa che aveva dimostrato nel corso dei giorni, un frequente aggirarsi del Granato nelle zone del supposto spaccio.

Ieri sera quindi, verso le 19.00, i poliziotti l’hanno visto uscire dall’androne della sua abitazione al Rione Don Guanella ed hanno deciso di fermarlo. Incurante delle segnalazioni degli agenti, l’uomo si è dato ad una breve fuga, ma all’altezza del ponte che delimita Via Miano, il traffico lo ha costretto a fermarsi. Dopo averlo fermato ed identificato, i poliziotti si sono recati con lui presso la sua abitazione.

L’appartamento è stato quindi sottoposto ad un’attenta perquisizione ed all’interno di un armadio, in un sacchetto di plastica, sono stati trovati 5 involucri di cellophane contenenti cocaina, nonché 22 cilindretti contenenti la stessa sostanza per un totale di circa 560 grammi.

Nello stesso armadio, sono stati poi trovati, una busta con all’interno 15.000 euro in banconote di vario taglio, un bilancino di precisione di tipo digitale e due brandelli di cellophane utilizzati per il confezionamento della cocaina.

Tutta la cocaina rinvenuta, gli strumenti per il confezionamento e le banconote sono state sequestrate e Ciro Granato è stato quindi arrestato. Questa mattina l’uomo è stato condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©