Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Spacciatore in “trasferta” arrestato dalla Polizia a Scampia


Spacciatore in “trasferta” arrestato dalla Polizia a Scampia
02/05/2010, 11:05

Dopo gli arresti eseguiti nella notte di ieri, nei confronti di 4 giovani potentini, gli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia”, hanno arrestato, Savino PECORARO, pregiudicato di 22 anni, originario di Potenza ma residente a Siena, perché responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.
Gli incessanti controlli della Polizia, articolati senza soluzione di continuità nell’arco delle 24 ore, hanno consentito di intercettare, nei pressi dell’edilizia popolare denominata “lotto P”, in Viale della Resistenza, un’autovettura Opel Meriva, condotta da un giovane, che tentava di dileguarsi.
Prontamente intervenuti, gli agenti si sono accorti da subito che il giovane, poi identificato per PECORARO, si mostrava insofferente al controllo. Da accertamenti esperiti agli archivi elettronici, si è appurato che PECORARO risultava avere a suo carico precedenti inerenti gli stupefacenti. A seguito di una perquisizione, estesa anche all’autovettura, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato, sotto il tetto dell’auto, nascoste nel vano delle luci dell’abitacolo, 16 dosi di eroina ed un pezzo di hashish, dal quale potevano essere ricavate almeno 12 dosi.
E’ ormai risaputo che, gli spacciatori di altre regioni del centro-nord Italia, sempre più frequentemente, si recano nel grande “supermercato della droga” come quello di Scampia, per acquistare all’ingrosso ed a buon prezzo lo stupefacente, per poi rivenderlo nei luoghi di residenza con un prezzo maggiorato.
Il giro di affari, per le organizzazioni che gestiscono l’illecito mercato dello spaccio, viene stimato in diverse centinaia di migliaia di euro al giorno.
I poliziotti hanno condotto il giovane al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©