Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Spacciatore per sfuggire all’arresto chiede un passaggio ad auto civetta della polizia


Spacciatore per sfuggire all’arresto chiede un passaggio ad auto civetta della polizia
01/10/2012, 14:47

I poliziotti della sezione narcotici della Squadra Mobile, hanno arrestato i  pregiudicati di 35 anni e di 40 anni, resisi responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione  e trasporto al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, ieri sera, a seguito di attività investigativa , sono intervenuti, nell’ area di parcheggio di un centro commerciale a Giugliano.

In servizio di appostamento, tra le auto in sosta,  gli agenti, hanno notato il 35enne fermo, accanto ad uno scooter, in atteggiamento di attesa. Poco dopo, infatti, i poliziotti hanno sorpreso il 40enne giungere a bordo di scooter, avvicinarsi al 40enne e ricevere velocemente dallo stesso, una busta di cellophane contenente la droga.

 I poliziotti, immediatamente intervenuti, hanno subito bloccato il 35enne mentre il 40enne, dopo aver lanciato lo scooter addosso ad un poliziotto, per guadagnarsi la fuga, ha tentato di fuggire a piedi.

Come la scena di un film, dopo un rocambolesco inseguimento tra le auto in sosta, il 35enne, stremato dalla folle corsa, inseguito dai poliziotti a piedi,  ha chiesto un passaggio ad una auto civetta della polizia che, con il poliziotto alla guida, non l’aveva mai perso di vista. Salito a bordo dell’ auto, il  malvivente,  resosi conto di dove fosse capitato, ha tentato invano di fuggire.  Pertanto, l’ uomo è stato bloccato ed arrestato.La droga, per un totale di circa80 grammidi cocaina purissima, è stata recuperata da terra accanto agli scooter, dove era stata abbandonata dai due, nel tentativo di disfarsene e quindi è stata sequestrata. Per i due si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©