Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Torre Annunziata: carabinieri arrestano pusher

Spacciava cocaina nel rione, arrestato 39enne

In manette Bartolomeo Accardo

Spacciava cocaina nel rione, arrestato 39enne
28/06/2011, 11:06

TORRE ANNUNZIATA - Spacciava cocaina nel suo rione facendo del proprio appartamento un minimarket dello stupefacente. Bartolomeo Accardo, 39 anni, di Torre Annunziata, è stato arrestato dai carabinieri nella sua abitazione. E’ lui l’ultimo pusher oplontino caduto nella fitta rete di controlli notturni messa in atto dagli uomini della caserma torrese, coordinati dal capitano Luca Toti. Le operazioni di pattugliamento del territorio, nell’ambito della lotta serrata al traffico di droga, hanno avuto culmine intorno alle 22 di ieri sera quanto, il personale del NOR della Compagnia oplontina traeva in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti Amoruso, nato a Torre Annunziata l'11 luglio 1972, ivi domiciliato in Via Vittorio Veneto n. 322, coniugato e pregiudicato. Nella circostanza, i militari operanti, a seguito di servizio di osservazione, controllavano due giovani nei pressi dell'abitazione del pusher mentre contrattavano l'acquisto di una dose di cocaina. Dopo averli bloccati sul fatto, i carabinieri hanno proceduto a una perquisizione domiciliare dell’appartamento di Amoruso rinvenendo 50,8 gr di cocaina pura, un bilancino di precisione e la somma contante di 1.400 euro, in banconote di vario taglio, ritenuto provento di attività illecita. Dopo i rilievi foto dattiloscopici, l'arrestato è stato trattenuto presso le locali camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©