Cronaca / Droga

Commenta Stampa

22 arresti la scorsa notte

Spaccio di droga negli uffici Mediaset


Spaccio di droga negli uffici Mediaset
28/06/2012, 14:06

Marco Damiolini, 35 anni, riforniva di droga tre dipendenti degli uffici Mediaset di Cologno Monzese, che a loro volta la rivendevano tra i colleghi. La scorsa notte, grazie a 22 arresti tra italiani e stranieri, i carabinieri del Nucleo investigativo di Milano sono riusciti a risalire ai trafficanti maggiori in grado di smistare a Milano quintali di droga tra cui eroina e hashish. Le indagini sono iniziate nel 2008 e hanno portate complessivamente all’arresto di 90 persone.

Attraverso le intercettazioni telefoniche e ambientali è spuntato più volte il nome “Mediaset” e di molti noti dipendenti dell’azienda come Maurizio Costanzo e Paola Barale. In mattinata la smentita di Costanzo alle frasi intercettate “Non so di cosa stia parlando, le cose non mi riguardano in nessun modo. Ancora una volta devo dire ‘Un colpo di sole Africano’ “.

La droga arrivava via mare all’interno di container, o via aerea, ma anche tramite posta, direttamente in una pizzeria di Milano. È stato infatti arrestato anche un dipendente della Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, in quanti responsabile dei mancati controlli doganali sui pacchi spediti dai membri dell’associazione.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©