Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Il ragazzo tunisino ha 28 anni, sequestrati 300euro

Spaccio di eroina low cost, arrestato a Reggio Emilia

Così abbateva la concorrenza

Spaccio di eroina low cost, arrestato a Reggio Emilia
26/09/2012, 17:54

REGGIO EMILIA - Ha sbaragliato la concorrenza vendendo l'eroina a prezzi concorrenziali ma la florida attività commerciale che aveva messo in piedi nel parcheggio delle corriere di Piazzale Europa di fronte alla Stazione ferroviaria di Reggio Emilia è stato stroncato dai carabinieri della Stazione di Corso Cairoli che ieri mattina hanno posto fine all'attività di spaccio “low cost” arrestando un ragazzo tunisino di 28 anni. I Carabinieri hanno sequestrato oltre 300 euro ritenuti provento dello spaccio concorrenziale di cui parte ricavata dalla cessione di una dose di eroina al giovane reggiano che l'aveva appena acquistata. Ieri i militari dell'Arma hanno notato in Piazzale Europa un noto tossicodipendente in attesa. Poco dopo hanno visto a bordo di una bicicletta un giovane extracomunitario che ha consegnato al tossicodipendente un involucro ricevendo una banconota. Dopo averlo fermato e perquisito hanno trovato al giovane tunisino 300 euro e lo hanno condotto in caserma, dove poco dopo è stato portato anche l'acquirente. In caserma il tossicodipendente ha confermato l'acquisto appena concluso di una dose di eroina che aveva pagato 20 euro. Le dichiarazioni del cliente hanno incastrato il pusher, l'uomo è stato arrestato ed è ora a disposizione della Procura reggiana titolare dell'inchiesta.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©

Correlati