Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si sarebbe sparato due o tre giorni fa

Sparò ad ex convivente e fidanzato; trovato suicida


Sparò ad ex convivente e fidanzato; trovato suicida
16/11/2009, 14:11

FOGGIA - E' stato trovato, in un casolare vicino Foggia, il cadavere di Michele Lambiase, 47 anni, che era ricercato da una settimana per aver tentato di uccidere a Montesilvano, in provincia di Pescara, l'ex convivente e il suo attuale fidanzato, sparando loro due colpi di pistola a bruciapelo e ferendoli gravemente, mentre i due stavano in macchina. Dopo il tentato omicidio, l'uomo era scappato, facendo perdere le sue tracce. I Carabinieri sapevano che stava in zona, perchè qualche giorno fa avevano rintracciato la zona in cui stava il suo cellulare, che era quella di Foggia. Ma poi il cellulare si era scaricato o l'uomo l'aveva spento; e quindi non era stato possibile fare altro.
Dalle prima analisi, risulta che l'uomo si sia sparato con la stessa pistola calibro 7,65 utilizzata per il duplice tentato omicidio. Così si potrà procedere all'autopsia del Lambiase e alla perizia balistica sul proiettile e sulla pistola,in modo da verificareogni dettaglio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©