Cronaca / Nera

Commenta Stampa

A Salerno, una delle due è in gravi condizioni

Spara a due donne e si suicida: nel mirino la ex compagna

Lui si è suicidato

Spara a due donne e si suicida: nel mirino la ex compagna
10/03/2014, 22:12

SALERNO - Ha ferito a colpi di pistola due donne, una delle quali alla testa e in modo grave, poi ha rivolto l'arma contro se stesso e si è suicidato. E' successo poco fa a Salerno, in una abitazione di via Palinuro, nel rione Mercatello. Sul posto, i carabinieri.

Si chiamava Antonio Memoli, 56 anni, l'uomo che si è suicidato a Salerno dopo aver sparato contro la ex compagna, Giuseppina Pappalardo, 47 anni, in gravissime condizioni per una ferita alla testa, e contro la cognata della Pappalardo, Rosaria Ferrara di 54 anni. Memoli, che secondo la sua carta di identità svolgeva l'attività di panettiere, era anche un volontario del 118. Sul posto, con i carabinieri, anche il magistrato di turno della procura salernitana Guglielmo Valenti. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©