Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ad Ostia, l'uomo accusato di minacce e danneggiamento

Spara ai vicini con pistola ad aria compressa: denunciato


Spara ai vicini con pistola ad aria compressa: denunciato
17/08/2011, 15:08

E' stato denunciato questa mattina dagli agenti del Commissariato di Ostia R.M., 39enne della zona lido di Ostia Ponente, con l'accusa di minacce, danneggiamento e violazione della legge sulla armi. La polizia di Ostia e' intervenuta questa mattina dopo aver ricevuto, da parte di alcuni cittadini, la segnalazione che l'uomo aveva sparato con una pistola gas alcuni piombini dalla finestra della sua abitazione contro la terrazza di fronte dove una famiglia stava cenando. Davanti agli agenti l'uomo ha ammesso di aver sparato, dicendo di averlo fatto per difendere il suo cane: i residenti delle abitazioni circostanti, secondo la versione del 39enne, avevano infatti lanciato sassi e oggetti contro 'Whisky', il suo cane, infastiditi dal continuo abbaiare. Ricostruzione che al momento non ha trovato, tuttavia, riscontri. La polizia ha sequestrato all'interno dell'abitazione dell'uomo due pistole ad aria compressa, una mazza fionda professionale, piombini, coltelli, materiali softair e una tuta mimetica e ha provveduto a denunciarlo in stato di liberta'. L'uomo, al quale erano stati ritirati nel 2008 4 pistole e un fucile, con divieto del prefetto di detenere ulteriori armi, era gia' stato denunciato per lesioni personali per precedenti aggressioni del cane. Proseguono le indagini degli agenti del commissariato di Ostia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©