Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il ragazzo ferito al braccio non è in pericolo di vita

Spara al figlio della sua compagna. Arrestato


Spara al figlio della sua compagna. Arrestato
10/06/2019, 09:58

MILANO - Gravissimo episodio successo a Milano. Dove il 45enne Angelo Di Matteo, vigilante, ha usato la sua pistola per ferire il figlio della sua compagna, di soli 13 anni. In base a quanto è stato ricostruito dagli inquirenti, l'uomo era ubriaco e stava litigando con la sua compagna. Il ragazzo è intervenuto per difendere la madre e Di Matteo ha estratto la pistola e ha sparato. Il ragazzo è stato colpito al braccio, quindi non è in pericolo di vita. E' stato portato all'ospedale Niguarda, dove è assistito dai medici e dalla madre. 

Di Matteo è stato arrestato questa mattina, dai Carabinieri. Quando gli hanno intimato l'alt, l'uomo ha estratto la pistola e l'ha puntata contro i Carabinieri, ma la pistola si è inceppata. Sono scattate quindi le manette e ora Di Matteo dovrà rispondere di tentato omicidio. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©