Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arresto per ricettazione e detenzione di arma da fuoco

Spara dal balcone, arrestato affiliato al clan Gallo


Spara dal balcone, arrestato affiliato al clan Gallo
30/12/2010, 09:12

TORRE ANNUNZIATA - Un altro elemento della camorra oplontina finisce dietro le sbarre. Nella giornata di ieri il  personale della Stazione Carabinieri di Torre Annunziata, agli ordini del capitano Luca Toti, ha tratto in arresto per ricettazione e detenzione di arma clandestina Pasquale Gallo, classe 1976, nato a Torre Annunziata e residente al corso Vittorio Emanuele III. L’uomo, coniugato, operaio, e già noto alle forze dell’ordine, è un elemento ritenuto vicino al clan camorristico “Gallo-Cavalieri”, operante proprio in Torre Annunziata. Gallo, alle ore 05.30 del mattino, per cause in corso di accertamento, ha esploso dalla finestra della propria abitazione vari colpi d’arma da fuoco che attingevano un muro di un palazzo diroccato, senza provocare danni. La scena ha chiamato in causa i carabinieri che, arrivati sul posto, hanno proceduto a successiva perquisizione domiciliare rinvenendo e sequestrando una pistola marca CZ modello TT9 con matricola abrasa con relativo serbatoio, nonché 53 cartucce calibro 9 Luger e 18 bossoli dello stesso calibro. Espletate le formalità di rito e le operazioni di foto segnalamento, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©