Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sparatoria, cauto ottimismo dai medici per carabiniere

Sparatoria, cauto ottimismo dai medici per carabiniere


Sparatoria, cauto ottimismo dai medici per carabiniere
29/04/2013, 11:56

ROMA - ''Il paziente resta sedato, intubato e ventilato meccanicamente e nelle prossime ore verrà fatta una valutazione clinica'', questo il bollettino medico rilasciato sulle condizioni di Giuseppe Giangrande, la cui prognosi resta tuttora riservata.  L’equipe medica dell'Umberto I si dichiara ottimista sulle condizioni di salute dell'agente del corpo dell'Arma dei Carabinieri rimasto gravamente ferito durante la sparatoria avvenuta ieri a Palazzo Chigi.
Queste le parole della dottoressa Amalia Allocca.: “'Siamo moderatamente ottimisti, il paziente in qualche modo interagisce. Le indicazioni sono per una reazione”. Ancora non si sono espressi i medici per quanto riguarda la previsione sulla mobilità del paziente, la preoccupazione era relativa alla lesione midollare.

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©