Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Sono in corso le indagini della questura

Sparatoria nel cortile di una scuola media


Sparatoria nel cortile di una scuola media
21/01/2011, 13:01

TORRE DEL GRECO -Le pistole nella provincia di Napoli hanno ripreso a sparare ed i fatti di sangue sulla strade vesuviane stanno aumentando tra loro a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro. A Torre del Greco questa mattina una sparatoria si è consumata presso il cortile della scuola media Domenico Morelli, in un orario in cui gli alunni erano nelle loro classi. Le notizie al momento sono ancora frammentarie: due malviventi con  volto coperto da passamontagna hanno ferito Fabrizio Panaro classe 52 incensurato e nato a Torre del Greco. Anche sulla dinamica dell’agguato si hanno poche notizie, si sa che Panaro stava lavorando all'interno di un cantiere situato nella scuola quando ha ricevuto 6 colpi di arma da fuoco 4 alla gamba e 2 ai glutei. Trasportato d’urgenza all’ospedale “Maresca” è stato subito sottoposto ad un’operazione; non sembrerebbe in pericolo di vita anche se ha ricevuto diversi colpi alla vescica, nella zona dei genitali. Sul fatto indaga la questura di Torre del Greco tra le notizie che trapelano c’è che il figlio di Panaro è il titolare di una ditta edile che sta effettuando i lavori di ristrutturazione nell’istituto. Quindi le indagini sembrerebbero puntare sulla pista del  racket e delle estorsioni. Adesso ci si comincia a chiedere se c’è un nuovo allarme criminalità in zona e quale potrebbe essere la posta in gioco della malavita; per la cittadinanza purtroppo è una tranquillità che comincia a vacillare.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©