Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'incontro pubblico è promosso dall'Agis

Spettacolo e Regione Campania, al via il confronto


Spettacolo e Regione Campania, al via il confronto
23/07/2010, 14:07

NAPOLI - “L’incontro sullo Spettacolo in Campania, programmato dall’AGIS il prossimo 26 luglio - dichiara il presidente Luigi Grispello - è un indispensabile ed importante momento di riflessione sulle future politiche regionali per il settore. Un tavolo di lavoro unico che vedrà impegnati in un comune sforzo rappresentanti delle istituzioni regionali e operatori dello spettacolo per individuare, nella responsabile consapevolezza della grave situazione di crisi che attraversa la nostra Regione, le iniziative e le necessarie modifiche all’attuale legge di sostegno che vengano incontro alle esigenze delle imprese e degli organismi culturali dello Spettacolo”.
Dal confronto e dal dialogo - continua Grispello - si auspica possano essere trovate soluzioni che coniughino economicità ed efficienza dei meccanismi di sostegno e massima efficacia dell’intervento pubblico. Solo in tal modo si potrà evitare un drastico ridimensionamento di un settore economico e culturale che con il suo fatturato di oltre 200 milioni di euro assicura lavoro a circa 12.000 addetti tra maestranze, tecnici ed artisti rappresentando altresì una delle eccellenze della nostra Regione com’è universalmente riconosciuto a livello nazionale ed internazionale”.
All’incontro di lunedì, messo in calendario alle ore 11, presso la sede dell’AGIS Campania, al quale è stato invitato Stefano Caldoro, Presidente Giunta Regionale Campania, interverranno Paolo Protti, Presidente AGIS Nazionale; Caterina Miraglia, Assessore Istruzione e Cultura Regione Campania; Antonia Ruggiero, Presidente Commissione Cultura Consiglio Regionale; Luigi Grispello, Presidente Unione Regionale AGIS Campania. Con loro, i rappresentanti delle imprese culturali e dello spettacolo operanti sul territorio regionale.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©