Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sposano italiane e le costringono a prostituirsi: arrestati 2 albanesi


Sposano italiane e le costringono a prostituirsi: arrestati 2 albanesi
14/03/2009, 14:03

Sposano due italiane, per ottenere il permesso di soggiorno, e le costringono alla prostituzione. Rispondono di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione Laonard Sefa e Wloton Nasca, entrambi di 29 anni, di origine albanese, arrestati dagli agenti del commissariato di Sessa Aurunca (Caserta), guidato dal vicequestore Giovanni Stagliano. I due hanno dunque sposato due sorelle di Marcianise, (Caserta), di 24 e 26 anni, per ottenere il permesso di soggiorno, e le hanno poi costrette a prostituirsi; una delle due donne era affetta da una forma di tubercolosi in fase acuta. Dagli appostamenti, conclusi con l'arresto dei due albanesi, gli agenti hanno scoperto che i Sefa e Wloton ogni mattina accompagnavano le rispettive mogli sulla Statale Appia e in auto controllavano l'attività delle due donne, facendosi consegnare gli incassi. Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di S.Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©