Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L'uomo colto in flagrante grazie agli accertamenti

Spurghi pozzi neri in campi agricoli, un arresto


Spurghi pozzi neri in campi agricoli, un arresto
29/10/2009, 19:10

NAPOLI - Il titolare di una impresa di spurghi totalmente abusiva di Striano (Napoli) è stato arrestato in flagranza mentre smaltiva illecitamente rifiuti. L'uomo stava effettuando il prelievo, la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di liquami su terreni agricoli. L'imprenditore è stato bloccato a seguito delle indagini compiute dalla Polizia giudiziaria della Guardia costiera e della sezione Ambientale della Polizia su mandato della Procura della Repubblica di Torre Annunziata. S.G., conosciuto nell'hinterland vesuviano come referente per effettuare sversamenti illeciti di questo tipo effettuata espurghi di pozzi neri presso abitazioni di Poggiomarino, Striano, San Giuseppe Vesuviano e Boscoreale. Una volta prelevati i liquami li sversava direttamente su vari terreni agricoli coltivati soprattutto ad ortaggi destinati ai mercati ortofrutticoli della zona. verdure destinate, dunque, ai consumatori. Un reato che ha provocato, così, danni "ingenti e seri" all'ambiente circostante e alle falde acquifere. L'uomo è stato scoperto dopo una serie di appostamenti e pedinamenti compiuti nelle varie fasi dei prelievi fino allo smaltimento illecito nei terreni. All'uomo è stato contestato, oltre all'attività illecita di gestione rifiuti, anche il reato di gestione di discariche abusive. Sequestrati, inoltre, gli automezzi utilizzati per compiere gli illeciti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©