Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Squalo avvistato a Ostia


Squalo avvistato a Ostia
22/08/2012, 20:24

OSTIA – Tutti hanno pensato a uno scherzo quando Massimo Fronteddu, bagnino del litorale di Ostia, ha gridato “Attenti allo squalo, tutti fuori dall’acqua. ” Invece era tutto vero.  Una verdesca di un metro e mezzo si aggirava a 10 metri dalla riva dello stabilimento della Marina Militare, a Castelfusano. Tra i bagnanti si è subito diffuso il panico mentre il bagnino si è spinto in acqua con il pattino per allontanare lo squalo. Il tutto è durato pochi, interminabili minuti, senza, per fortuna, alcuna conseguenza.

“Capita che squali di questo tipo, molto comuni nel Mediterraneo, si avvicinino alla riva, ma non ricordo in tanti anni un caso in cui un esemplare sia arrivato tanto vicino alla spiaggia” dice il Comandante della guardia costiera di Ostia, Adolfo Esposito. Si esclude che la causa possa essere l’eccessiva temperatura, infatti la verdesca è un pesce pelagico abituato al mare aperto e alle basse temperatura. Si pensa quindi l’evento eccezionale possa essere dipeso da un malessere dell’animale o dalla caccia, come spiega il biologo marino Carlo Froglia “Certamente può accadere, ma è un evento eccezionale”

Numerosi sono gli avvistamenti di squali avvenuti negli anni scorsi sulle coste italiane, ma mai così in prossimità della riva. Solo un mese fa uno squalo di circa due metri è stato avvistato a largo di Catania, mentre l’anno scorso uno squalo bianco fu avvistato in Toscana.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©