Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tra una settimana la presentazione del cronoprogramma

Stabilito l'Osservatorio sull'isola del Giglio


Stabilito l'Osservatorio sull'isola del Giglio
21/06/2012, 14:06

Si è stabilito ieri, sull’isola del Giglio, l’Osservatorio di monitoraggio per la rimozione del relitto della Costa Concordia. Tale Osservatorio, presieduto da Maria Sargentini, avrà il compito di supervisionare la corretta procedura di tutte le operazioni stabilite nel cronoprogramma che sarà presentato la prossima settimana dal consorzio Titan Micoperi.

Nei giorni scorsi è già stato tagliato l’albero maestro e sono stati prelevati radar e antenne. Questo dovrebbe agevolare il riposizionamento della nave sul falso fondale durante la fase di rimessa in galleggiamento.

La priorità, come sempre, è data alla pulizia del fondale. I materiali prelevati vengono trasportati a Talamone, al centro di raccolta rifiuti speciali. Ovviamente non è possibile una pulizia completa del fondale se non si procede prima alla completa rimozione del relitto, per la quale bisognare aspettare anche del tempo.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©