Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stadio San Paolo, un arresto per resistenza a pubblico ufficiale


Stadio San Paolo, un arresto per resistenza a pubblico ufficiale
28/09/2011, 13:09

Nella serata di ieri, prima della partita di calcio Napoli - Villareal è stato arrestato un 23enne, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Un funzionario di Polizia, Dirigente del Commissariato di Polizia Montecalvario,impiegato nei servizi Ordine Pubblico allo stadio San Paolo in occasione dell’ incontro di calcio, notava che alcuni steward e appartenenti alla Forze di Polizia, avevano fermato un giovane, identificato per Antonio Galasso in quanto trovato in possesso di un titolo di accesso intestato ad un’altra persona.

Il giovane, alla richiesta di fornire i documenti per procedere all’ elevazione del verbale di sanzione amministrativa iniziava ad andare in escandescenza strappando di mano allo steward il verbale.

Si provvedeva a bloccare il giovane che, per sottrarsi al controllo di polizia, iniziava a dare calci e pugni colpendo più volte il funzionario lì in servizio.

Stamattina Galasso, giudicato con il rito per direttissima, è stato condannato alla pena di quattro mesi di reclusione, pena sospesa.



Inoltre, gli agenti del Commissariato di Polizia Montecalvario, nell’ambito dei servizi predisposti per il contrasto al fenomeno della vendita di biglietti falsi, hanno fermato in via Speranzella due giovani in possesso di tagliandi di ingresso allo stadio San Paolo di cui non erano in grado di dare indicazioni .

Accertamenti eseguiti presso la società sportiva, confermavano che i biglietti risultavano contraffatti in quanto non era stata effettuata alcuna transazione a favore dei nominativi indicati

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©