Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stalking al femminile, in manette una 35enne


Stalking al femminile, in manette una 35enne
06/02/2010, 12:02


NAPOLI - F. P., una donna di 35 anni, nel marzo 2009, è stata la prima donna ad essere arrestata in provincia di Napoli, per il reato di stalking tutto al femminile, proprio all’indomani dell’entrata in vigore della legge.
Dopo un processo per direttissima, essendosi presentata spontaneamente presso la stazione dell’Arma dei Carabinieri, non fu convalidato il suo arresto e tornò in liberà.
A distanza di circa un anno, nella serata di ieri, sono stati gli agenti del Commissariato di Polizia “Giugliano-Villaricca”, che l’hanno nuovamente arrestata, per il medesimo reato, conducendola in carcere.
La donna, infatti, perseguita ormai da tempo, un’insegnante di una scuola elementare, seguendola in ogni suo spostamento, dall’abitazione al luogo di lavoro.
La vittima, nella giornata di ieri, al termine delle lezioni, all’uscita da scuola, ha trovato la donna ad attenderla che, con aria di sfida, mentre questa a piedi tentava di raggiungere la sua auto al parcheggio, l’ha affiancata con l’autovettura, sfiorandola.
Stanca di queste continue azioni persecutorie, in considerazioni anche delle querele già presentate e, tenuto conto che la sua condotta non è cambiata, nonostante l’arresto avvenuto l’anno scorso, l’insegnante ha chiamato la Polizia.
Gli agenti, prontamente giunti sul posto, hanno arrestato la donna che, con aria di sfida, ha applaudito l’insegnante per il gesto fatto.
I poliziotti hanno condotto la donna presso il Carcere di Pozzuoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©