Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stalking, in manette un 40enne a Bari


Stalking, in manette un 40enne a Bari
24/10/2009, 14:10


Un quarantenne incensurato siciliano, da mesi, non si rassegnava all'interruzione della sua relazione con una sua coetanea barese, conosciuta occasionalmente per motivi di lavoro. Avrebbe cosi' effettuato sino a 70 telefonate e 50 sms al giorno contenenti minacce ed insulti. Talora era solito effettuare incursioni sul suo luogo di lavoro, culminate in due casi, in vere e proprie aggressioni fisiche denunciate presso la Stazione Carabinieri di Bari Scalo, fino all'epilogo di ieri. L'uomo ha prima anticipato via sms l'intenzione di venire a Bari per raccontare della loro relazione extra-coniugale a tutti i conoscenti e parenti della quarantenne che ha riferito tutto ai militari dell'Arma, prima di recarsi al Policlinico in preda ad una crisi nervosa. Grazie alle indicazioni fornite dalla vittima, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro sono riusciti ad intercettare l'uomo, che dopo essere transitato piu' volte in auto dinnanzi al luogo di lavoro della donna, si e' recato all'interno di un esercizio del padre di questa. A quel punto per il siciliano sono scattate le manette con l'accusa di "stalking". Sotto sequestro sono finiti anche due cellulari ed un computer portatile che contenevano messaggi, foto e filmati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©