Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Disagi al trasporto ferroviario, istituito comitato di crisi

Stazione Tiburtina: rischio collasso

Ipotesi dolo o guasto all' impianto elettrico

Stazione Tiburtina: rischio collasso
24/07/2011, 12:07

 

ROMA - L'incendio che questa mattina alle 4 è divampato all'interno della nuova stazione di Tiburtina, con il passare delle ore rischia di far collassare la struttura del cantiere a causa delle forti temperature raggiunte.
Ferrovie dello Stato ha dichiarato lo scalo ferroviario inagibile (Foto Massimo Percossi – Ansa) e ha immediatamente informato tutti i viaggiatori di aver attivato un comitato di crisi per agevolare tutte le persone in partenza, dato che si registrano ''forti ripercussioni sul traffico locale e di media e lunga percorrenza – garantendo comunque - il collegamento Nord-Sud e il traffico locale,attraverso la creazioni di due ''passanti'': una linea ferroviaria per il trasporto regionale e una per i treni di media-lunga percorrenza, con una capacità di quattro treni all’ora per ognuna delle due linee (due per ogni senso di marcia)''.
''Non c’era stata alcuna informazione dagli apparati e dai sistemi che potesse far prevedere quanto avvenuto'', è quanto dichiarato dall'Ente ferroviario.
Allarmato dalla situazione il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli: ''L’incendio che si è sviluppato stanotte alla stazione Tiburtina di Roma, nodo strategico delle rete ferroviaria italiana, determina una situazione molto seria, nei prossimi giorni saranno inevitabili restrizioni al traffico ferroviario con riflessi sui normali servizi ai viaggiatori – aggiungendo - non conosciamo ancora l’origine dell’incendio al cui spegnimento operano tuttora i vigili del fuoco''.
Sono presenti sul posto a domare le fiamme almeno 7 squadre dei vigili del fuoco oltre a diversi mezzi della Protezione civile ''necessari per le proporzioni dell’incendio''.
Al momento dello scoppio dell’incendio, nell'area da dove si sono sprigionate le fiamme, si trovava solo personale Fs.
Non è esclusa la pista del dolo, la stazione di Roma Tiburtina è destinata a diventare il principale scalo romano e snodo dell'alta velocità, o un guasto al sistema elettrico.
Il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha avvertito, i cittadini romani e non, di evitare di respirare i fumi dell'incendio: ''Chiediamo di tenere le finestre chiuse e non entrare in contatto con i fumi che possono essere pericolosi – augurando - che non ci siano ripercussioni sul cantiere perché tutto questo quadrante è bloccato ormai da mesi per poter mettere in piedi tutti i vari collegamenti e le complanari della nuova stazione, solleciteremo le Ferrovie dello Stato per non avere ulteriori ritardi nei lavori. L'incendio è avvenuto all'interno del cantiere delle Ferrovie dello Stato e quindi chiederemo a loro di farsene carico e di ridurre al minimo tutti i disagi sia oggi che per il futuro".


 

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©