Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Così il deputato Pdl davanti al Tribunale di Milano

Stracquadanio: "Travaglio ha avuto 7 condanne definitive"


Stracquadanio: 'Travaglio ha avuto 7 condanne definitive'
11/04/2011, 15:04

MILANO - Tra la folla che sostiene il premier davanti al Tribunale di Milano, ci sono numerosi esponenti politici del Pdl. C'è Tiziana Maiolo, una folta delegazione del consiglio regionale della Lombardia, il vicesindaco di Milano Raffaele De Corato. E c'è Giorgio Stracquadanio, deputato del Pdl. Che, intervistato, ha rilasciato dichiarazioni di fuoco contro Marco Travaglio: "Ha avuto sette condanne definitive e si potrebbe affermare che si avvicina ad un delinquente quotidiano. Berlusconi, invece, è l'uomo più processato d'Italia ma è anche il più incensurato. Nonostante questo Travaglio ha un lauto contratto con il servizio pubblico ed è vice direttore di un giornale 'Il fango quotidiano'".
In realtà, come ha mostrato diverse volte ad Annozero, il giornalista ha la fedina penale pulita, nessuna condanna definitiva a livello penale. Ha avuto di recente un processo penale che è finito in prescrizione (parlando nel programma "Otto e mezzo", su La7, ha fatto capire che forse c'è stata anche un'altra prescrizione, in passato); e ha alcune condanne in sede civile, non per diffamazione ma per risarcimento danni. Si tratta di processi dove non si valuta se il contenuto di un articolo sia vero o falso, ma solo se la sua pubblicazione abbia o meno creato danni all'attore (così si chiama, in linguaggio giuridico, colui che cita in giudizio civile un'altra persona, che viene definita "resistente"). Un curriculum che, per un giornalista che lavora per testate di alto livello da 23 anni, non è male.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©