Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bolognesi: la colpa è del terrorismo di estrema destra

Strage 2 agosto:Indagati due terroristi tedeschi di sinistra

Procura di Bologna: é stato un atto dovuto

Strage 2 agosto:Indagati due terroristi tedeschi di sinistra
19/08/2011, 20:08

Riaperte le indagini sulla strage della stazione di Bologna del 2 Agosto 1980, dove persero la vita 85 persone e rimasero ferite 200 a causa di uno scoppio verificatosi nella sala d’aspetto.
Ad essere indagati due terroristi tedeschi di estrema sinistra del gruppo internazionale di Carlos lo Sciacallo, Thomas Kram e Margot Frohlich.Il primo è esperto di esplosivi e si è dimostrato che pernottò a Bologna tra l'1 e il 2 agosto del 1980 alloggiò nei pressi della stazione felsinea anche Frohlich il 1 agosto
Quanto si sta verificando rappresenta per la procura di Bologna "atto dovuto", per che completa il lungo decorso di indagini che hanno trattenuto nel mirino l'Italia, la Francia e la Germania. Secondo quanto riferito si tratterebbe di una pura "formalità" scaturita dalle numerose testimonianze e del materiale pervenuto dalla Francia, dove è stata detenuta la Frohlich e gli archivi tedeschi.
Nonostante la notizia diffusa dai quotidiani sia stata confermata dalla Procura, il presidente dell’associazione dei familiari delle vittime della strage. Paolo Bolognesi, non prende assolutamente in considerazione gli sviluppi, considerandoli invece insignificanti. Resta invece fermo sull’opinione della piena responsabilità del terrorismo di estrema destra. Per tale motivo afferma: entro fine anno, sarà presentato ai magistrati bolognesi "un nostro dossier per arrivare ai mandanti momentaneamente non c'è nulla che possa far cambiare idea rispetto al terrorismo fascista di Valerio Fioravanti e Francesca Mambro.”
L’iscrizione dei due terroristi si pensa sia stata fatta per seguire la così detta pista palestinese, secondo la quale il Fronte Popolare di Liberazione della Palestina si sarebbe vendicato dell'Italia per l'arresto nel 1979 del suo rappresentante Abu Anzeh Saleh.


Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©