Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Strage bus, Manfredi e Paolucci (PD): "Da Governo risposta interlocutoria"

Autostrade riferisca su barriere

Strage bus, Manfredi e Paolucci (PD): 'Da Governo risposta interlocutoria'
08/08/2013, 13:57

ROMA - "La risposta del Governo alla nostra interrogazione sulla strage del bus sulla A16 e' da considerarsi interlocutoria. Nelle more degli esiti dell'inchiesta in corso, abbiamo chiesto l'audizione urgente in Commissione della società Autostrade, che deve fare immediatamente chiarezza sulle scelte operate per le barriere del tratto stradale dove si è verificata la tragedia". A dichiararlo sono i deputati del Pd Massimiliano Manfredi e Massimo Paolucci dopo la risposta del Ministero dei Trasporti alla loro interrogazione sull' incidente che è costato la vita a 39 persone.
"Se da un lato l'attuale normativa - continuano - non prevede l'automatica sostituzione delle barriere realizzate prima dell'entrata in vigore (il decreto è del 1992, i lavori sulla A16 del 1989), la societa' deve spiegarci il perché della scelta di barriere a tenuta per sole auto all'altezza di un viadotto abilitato al traffico pesante. Un chiarimento ancor più doveroso visto che Autostrade recentemente ha operato una serie di altri interventi proprio sulla carreggiata in prossimità del luogo della strage"

"E' altrettanto urgente poi - chiudono - che le Autorità preposte verifichino la reale efficacia dei controlli di revisione sui mezzi. In tal senso recepiamo l'impegno diretto del Governo a lavorare affinché non si ripetano episodi come quello in Irpinia, che in ogni caso ha evidenziato, ci preme dirlo, l'eccellente lavoro eseguito dagli addetti al soccorso e dagli operatori sanitari di Nola, Avellino e Napoli. È importante ora che i familiari delle vittime non si sentano dimenticati. Per questo è fondamentale far luce subito sull'intera, inaccettabile vicenda.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©