Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ieri e oggi celebrazioni a Palermo in omaggio al magistrato

Strage di via d'Amelio, 23 anni fa fu assassinato Paolo Borsellino

Il figlio: Mia sorella ha subito umiliazioni e offese

Strage di via d'Amelio, 23 anni fa fu assassinato Paolo Borsellino
19/07/2015, 13:16

PALERMO - Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a 23 anni dalla strage di via d’Amelio, questa mattina ha ricordato l’uccisione del magistrato Paolo Borsellino e dei suoi agenti di scorta scrivendo su Twitter: “Non dimentichiamo mai l'eroismo di Paolo Borsellino e di Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Cosina e Claudio Traina”. Oggi a Palermo è il secondo giorno di manifestazioni in omaggio alle vittime dell’attentato di via d’Amelio, dopo le celebrazioni di ieri a cui hanno partecipato anche Sergio Mattarella e i ministri dell’Interno e della Giustizia. Stamattina Manfredi Borsellino, il figlio del magistrato assassinato dalla mafia nel 1992, ha visitato privatamente nelle prime ore del mattino il Giardino della Memoria di Cianculli per rendere omaggio alle vittime dell’attentato.

Nelle ultime settimane si è molto discusso della vicenda che vede coinvolti il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, e il suo medico personale, Tutino, che in una conversazione che è stata intercettata e successivamente pubblicata, parlavano dell’ex assessore Lucia Borsellino, figlia del magistrato Paolo Borsellino, dicendo che bisognava farla fuori come suo padre. E’ una vicenda che ha portato il governatore della Sicilia all’autosospensione dal proprio incarico e che ha sollevato aspre polemiche. Manfredi Borsellino, in occasione delle celebrazioni di ieri in omaggio a suo padre, ha dichiarato in presenza del Capo dello Stato e dei ministri dell’Interno e della Giustizia che sua sorella è stata “costretta a subire umiliazioni e offese e a vivere lo stesso calvario del padre”. A distanza il governatore della Sicilia, Crocetta, ha risposto: “Non ho mai lasciato sola Lucia Borsellino. Se vogliono la mia vita per una colpa che non ho commesso, io la darò”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©