Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Strage di via Palestro, domani la manifestazione


Strage di via Palestro, domani la manifestazione
26/07/2013, 14:37

NAPOLI - Alle ore 23,14 di una calda serata di fine luglio 1993, per mano della mafia, persero la vita i vigili del fuoco Carlo La Catena, Sergio Pasotto e Stefano Picerno, l'Agente di Polizia Municipale, Alessandro Ferrari, e Moussafir Driss, immigrato marocchino che dormiva su una panchina. Altre dieci persone rimasero ferite.

Momenti di incontro, di silenzio e di riflessione sono stati organizzati dal Comune di Milano per sabato 27 luglio per ricordare, vent’anni dopo, una delle pagine più buie della storia del nostro Paese: la strage di via Palestro.

Seguirà, poi, un incontro - confronto all’interno del PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) con il conferimento anche del premio nazionale Vigile del fuoco ‘Carlo La Catena’, un concerto nella Basilica di Santa Maria della Passione, la Santa Messa in ricordo delle vittime all’interno della Caserma dei Vigili del Fuoco in via Benedetto Marcello e il momento di raccoglimento con il suono della sirena alle 23:14, in via Palestro, nello stesso punto e alla stessa ora in cui vent’anni fa esplose la bomba posta dalla mafia.

L’Associazione Carlo La Catena, con il suo presidente Nicola Perna, da anni si batte per ricordare Carlo, il vigile del fuoco napoletano ucciso nel luglio del 1993 dell’attentato di Via Palestro a Milano, sacrificando se stesso, per salvare altre vite umane. Il motivo non è solo quello di tramandare pagine di cronaca e storia italiana, è il significato di quel suo atto di coraggio e dedizione, ma anche e soprattutto di diffondere, assumendo ad esempio la sua storia, la forza di valori intramontabili quelli che fondano l’anima del nostro Paese, dai quali partite per formare le nuove generazioni e cementare una cittadinanza attiva, partecipe e consapevole.

In occasione del ventennale della strage, da domani sarà possibile visualizzare sul sito della Provincia di Napoli, all’indirizzo http://metronapoli.it/, un video alla memoria al vigile del fuoco Carlo La Catena “ Angelo del fuoco” realizzato dall’Ufficio Stampa della Giunta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©