Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Garantito il pagamento di una cauzione: 1mln di dollari

Strauss Kahn lascia il carcere per i domiciliari

L’uomo sarà sorvegliato 24 ore su 24

Strauss Kahn lascia il carcere per i domiciliari
21/05/2011, 11:05

NEW YORK - Il Tribunale di New York ha ordinato la scarcerazione e gli arresti domiciliari per Dominique Strauss Kahn, ex Direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, arrestato sabato scorso con l’accusa di violenza sessuale. Cinque giorni dopo il suo arresto, a bordo di un aereo che si apprestava a decollare per Parigi, l’ex numero uno dell’Fmi (che nella notte tra mercoledì e giovedì ha annunciato le sue dimissioni dall’incarico), ieri è apparso in aula dove ad attenderlo c’era un esercito di giornalisti, ma soprattutto la moglie Anne Sinclair e la figlia. Il giudice Michael Obus ha detto sì alla libertà provvisoria, dopo che gli avvocati hanno garantito che il loro cliente avrebbe pagato una cauzione di un milione di dollari, abbinata al deposito di una garanzia di cinque milioni, e sarebbe rimasto ai domiciliari a Manhattan, sotto sorveglianza video ventiquattro ore su ventiquattro. Strauss Kahn è stato preso in custodia da una società di sicurezza che lavora per l’ufficio della procura di New York. Il ‘New York Times’ riferisce che sarà agli arresti domiciliari in un appartamento di Lower Manhattan, abitualmente usato dalla società Stroz Friedberg, che fornisce appunto servizi di sicurezza. In un primo tempo Strauss Kahn avrebbe dovuto trasferirsi in un appartamento dell’Upper East Side affittato appositamente dalla moglie, Anne Sinclair, ma il condominio non lo ha accettato. Per questo sarà costretto a rimanere nella residenza di sorveglianza, fino a quando non sarà trovata un’altra sistemazione che soddisfi i requisiti richiesti dal giudice per il suo rilascio. La porta dell’appartamento sarà controllata da un poliziotto armato e l’ex direttore dell'Fmi dovrà inoltre indossare un braccialetto elettronico. Queste misure di sicurezza costeranno oltre 200.000 dollari al mese, ha calcolato il procuratore John McConnell. Dominique Strauss Kahn, 62 anni, è accusato da una cameriera del Sofitel di Manhattan di molestie sessuali e di tentato stupro.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©