Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La ragazza era in gita. L'uomo deninciato per lesioni

Studentessa lo fa cadere per sbaglio, lui la picchia


Studentessa lo fa cadere per sbaglio, lui la picchia
02/05/2010, 17:05

ROMA -  L’aveva fatto cadere per sbaglio, mentre giocava con le amiche. Lui, però, non l’ha presa bene,. Ha iniziato ad insultarla e a picchiarla, finchè non è intervenuta la Polizia. E’ accaduto a Roma, in zona Colosseo. La ragazza, una minorenne in gita scolastica, è stata poi portata al pronto soccorso. Le sue condizioni non sono gravi, se l’è cavata con una prognosi di due giorni per trauma cranico.
La studentessa, hanno accertato i militari, stava giocando e ha spintonato un compagno che a sua volta ha fatto finire a terra lo sconosciuto. L’uomo, 38 anni, quando si è rialzato l’ha aggredita violentemente anche se la giovane ha tentato invano di scusarsi. L’uomo, però, l’ha prima insultata, poi colpita con uno schiaffo e, dopo averla fatta cadere, ha iniziato a darle dei pugni in testa.
Gli agenti hanno condotto l’uomo negli uffici del commissariato Celio e, al termine degli accertamenti, lo hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali. La ragazza ha sporto querela.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©