Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pessimismo rispetto alle mafie nella società

Studenti: "Mafia più forte dello Stato"


Studenti: 'Mafia più forte dello Stato'
18/04/2014, 21:35

ROMA- "La mafia non è un fenomeno che sarà sconfitto a breve dalla Stato", a causa della stretta relazione tra le attività criminose e la politica, e "favorita dalla corruttibilità in allarmante crescita della classe dirigente". Da parte degli studenti emerge un certo pessimismo rispetto alla penetrazione delle mafie nella società. Questo rileva la ricerca sulla percezione del fenomeno mafiosa, del Centro Studi Pio La Torre che ha proposto un questionario nelle scuole italiane e, per la prima volta, anche tedesche.

Per il 53% degli studenti "la mafia è più forte dello Stato", mentre sono forti in ugual misura per il 26%, e solo il 12% mostra maggiore fiducia nella forza repressiva della Stato.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©