Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Svolta nelle indagini, ora si cercano i complici

Stupro Ragusa, fermato tunisino


Stupro Ragusa, fermato tunisino
04/02/2009, 08:02

Un tunisino è stato fermato dalla polizia con l'accusa di essere uno degli aggressori della giovane donna romena stuprata sabato notte a Vittoria (Ragusa), dopo che il suo fidanzato, pure romeno, era stato derubato e immobilizzato. Il nordafricano, bloccato dalla squadra mobile di Ragusa in collaborazione con il commissariato di Vittoria, è Faycel Tourkia, 21 anni, irregolare. Deve rispondere di sequestro di persona, violenza sessuale aggravata e rapina, in concorso con altri soggetti sul conto dei quali sono in corso indagini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©