Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

40 anni e...li dimostra!

Su eBay all'asta il furgone di Kurt Cobain


Su eBay all'asta il furgone di Kurt Cobain
09/03/2012, 15:03

Da qualche giorno su eBay è in vendita un furgone che sta facendo discutere i cybernauti. Compie quest’anno quarant’anni e assurge agli onori della cronaca. La base d’asta è di 90mila dollari ma la quotazione è in continuo rialzo avendo già superato abbondantemente i 100mila dollari e probabilmente non andrà via sino a quando non si raggiungerà la non trascurabile vetta dei 150mila dollari, secondo le indicazioni dell'attuale proprietario, Ben Berg, bassista dei Weird Beast, band del sottobosco metal di Montesano, paesotto non lontano da Seattle, antica capitale del grunge. Berg lo ebbe dai Melvins nel 1992, band gemella dei Nirvana. E’ ridotto in condizioni miserevoli, sporco, sventrato, con ruote completamente sgonfie. Può persino sembrare portentoso il fatto che vetri e parabrezza ancora si reggano in piedi. Insomma un rottame. E allora come si spiega che la quotazione del furgone sia lievitata tanto?Il proprietario di questo vecchio Dodge del 1972, altrimenti ribattezzato Melvin, è appartenuto nientemeno che al leggendario frontman dei Nirvana, Kurt Cobain. L’annuncio su eBay spiega che il furgone porta un «autografo originale di Kurt Cobain sulla fiancata» ovvero un disegno con le quattro mostruose e stilizzate facce dei Kiss che, sempre secondo l’annuncio pare sia stato realizzato con i «pennarelli rubati in un negozietto di Montesano». Da qualche parte, ma il proprietario non sa specificare quale, dovrebbe esserci anche la firma di Kurt. Krist Novoselic, il bassista dei Nirvana, venuto a conoscenza dell’asta, ha scherzato: “ Non ho nessuna intenzione di acquistarlo, aveva dei problemi meccanici anche allora, figuriamoci adesso!”. Qualora invece, uno degli amatori italiani ci stesse facendo un pensierino, è opportuno che sappia che, così come riportato fedelmente dall’annuncio su eBay, dovrà andare a prelevare questo gioiellino della meccanica nella ridente città di Montesano, vicino Seattle.

Commenta Stampa
di Rosa Vetrone
Riproduzione riservata ©