Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Autorità indagano sui motivi dell'incidente

Sudafrica: balena salta su una barca, salvi i due occupanti


Sudafrica: balena salta su una barca, salvi i due occupanti
21/07/2010, 22:07

NAPOLI - Una disavventura decisamente spaventosa quella dei due velisti e compagni di vita Ralph Mothes, 59 anni e Paloma Werner, 50.
La coppia di benestanti, lo scorso week-end, si trovava infatti con il proprio yacht in sosta davanti alle coste di Table Bay; a Città del Capo, quando, improvvisamente, un'enorme balena di almeno 14 metri di lunghezza e spuntata fuori dall'acqua e si è schiantata contro l'imbarcazione; distruggendone l'albero maestro e sfiorando miracolosamente i due occupanti; rimasti illesi.
I due, che sono istruttori dell'accademia di vela di Cape Tow, avevano notato il grosso cetaceo aggirarsi apparentemente tranquillo proprio intorno allo yacht. Dopo circa mezz'ora di nuotata a distanza , come hanno raccontanto al quotidiano sudafricano Indipent, la balena "di colpo si è avvicinata e ci è piombata addosso". I velisti, ancora scossi, hanno poi precisato che a salvarli da un sicuro affondamento è stato lo scafo d'acciao della barca. Per puro caso, un turista che si trovava nei paraggi, è riuscito poi ad immortalare l'incredibile salto di quello che è stato identificato come un giovane esemplare di balena australe (vedi foto).
Intanto, le autorità, stanno anche cercando di capire se Mothes e compagna abbiano rispettate le norme in materia di sicurezza in mare e, cioè, se si siano mantenuti ad almeno 300 metri di distanza dall'animale come la legge prescrive.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©