Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Suicidio fiorista,Russo:"Crisi arrivata a punto non ritorno"

Confcommercio è vicina a tutti i commercianti

Suicidio fiorista,Russo:'Crisi arrivata a punto non ritorno'
10/06/2013, 15:31

Siamo vicini a tutti i commercianti di Ercolano ed in particolare alla famiglia Formicola. E’ evidente che siamo ormai arrivati ad un punto di non ritorno, che deve indurre tutti a riflettere sulla crisi che investe il terziario e sulle problematiche che ne impediscono la ripresa”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli, in seguito al suicidio del fiorista Antonio Formicola.

“Si tratta di un gesto estremo – ha continuato Russo -, che rattrista le coscienze e che impone a tutti, rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni, di intervenire al fine di scongiurare il ripetersi di episodi di questo tipo”.

 

“E’ una tragedia che lascia sgomenti – ha affermato Luigi Rainone, presidente dell’Associazione fioristi della  provincia di Napoli – e che conferma ancora una volta che ci troviamo nel vortice di una crisi che investe tutti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©