Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Il "6" mancava da agosto 2012

Superenalotto, vinti 53 milioni in provincia di Udine

Il sistemone premia 40 persone

Superenalotto, vinti 53 milioni in provincia di Udine
17/03/2013, 00:03

Dopo un'attesa che durava dal 30 agosto 2012, e' stato centrato a Palazzolo dello Stella, in provincia di Udine un ''6'' da 53,2 milioni di euro, il primo del 2013. Nel 2012 sono state quattro, invece, le sestine milionarie realizzate, che hanno premiato Roma (in due occasioni), Catania e la provincia de L'Aquila, per un totale di 152 milioni. Il '6' realizzato questa sera e' il 102esimo nella storia del Superenalotto. Dal 1997 a oggi solamente le vincite di prima categoria hanno distribuito premi per 2,7 miliardi di euro, cifra che supera i 4 miliardi se si considerano anche i '5+' (1,4 miliardi).

Questa sera sono stati centrati anche diciassette '5', ai quali vanno 21.130,05 euro ciascuno. Una vincita da 500.000 euro al 'SuperVincitore' SuperStar e' stata poi realizzata a Polesella, in provincia di Rovigo, presso il punto vendita Sisal Tabaccheria Lottomagico da Patrizia, in via Don Minzoni. Alla prossima estrazione il jackpot a disposizione del '6' riparte da 16,5 milioni di euro.

Sono circa una quarantina i giocatori del sistema venduto dalla ricevitoria di Palazzolo dello Stella (Udine) che si divideranno i 53 milioni del ''6'' uscito stasera dalSuperenalotto, piu' altri usciti dalle combinazioni della schedina. Lo ha riferito all'ANSA Rocco Cogoi, il titolare dell'edicola ''Centro'' dove da anni si gioca il sistema che oggi ha portato alla supervincita. ''All'inizio erano un centinaio - ha riferito - quelli che giocavano le quote di questa giocata, poi sono scesi e adesso sono 40. Non ci sono io, purtroppo, ma sono contento per questa 'cascata' di denaro che fara' bene a tutto il paese''. Il sistema e' composto di 16 numeri con una ''fissa''. Oltre al ''6'' - secondo i primi calcoli di Cogoi - ha fruttato due ''5'' e numerosi ''4'' e ''3''.

 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©