Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Svaligia la casa della famiglia dove lavorava: donna arrestata a Sorrento


Svaligia la casa della famiglia dove lavorava: donna arrestata a Sorrento
14/03/2012, 15:03

Ieri mattina, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Sorrento”, hanno arrestato una 45enne di Meta di Sorrento, per furto aggravato.

Da alcuni giorni, un’Associazione sorrentina, aveva assegnato la donna ad una coppia di invalidi di Sorrento, entrambi invalidi, per svolgere compiti di assistenza familiare e faccende domestiche. I coniugi si erano però accorti che ad ogni visita della donna qualche banconota spariva dal loro portafoglio.

La cosa è stata quindi segnalata alla Polizia che ha consigliato alla coppia di segnarsi i numeri di serie delle banconote possedute in casa e di attendere che la donna andasse via al termine del suo servizio. Gli agenti avrebbero atteso la loro segnalazione circa un’eventuale sparizione delle stesse.

Ieri mattina, i poliziotti si sono quindi posizionati nelle vicinanze dell’edificio dove la coppia abita, in attesa di una loro segnalazione. Alla fine del servizio, la donna ha lasciato l’appartamento e come accaduto in precedenza, i coniugi hanno scoperto che dal portafoglio riposto sopra una cassettiera mancava una banconota da 10 Euro. A questo punto hanno pertanto avvisato i poliziotti che hanno bloccato la 45enne mentre, al volante della propria autovettura, stava per allontanarsi dal viale del condominio.

La donna è stata quindi sottoposta ad una perquisizione personale e ad una successiva perquisizione dell’autovettura che ha permesso il rinvenimento della banconota rubata. Controllato l’elenco dei numeri di serie consegnato precedentemente dalla coppia, i poliziotti non hanno potuto fare altro che arrestare la 45enne.

La 45enne è stata quindi condotta presso le Camere di Attesa della Questura. Nella giornata di domani sarà giudicata con rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©